­

Dall'inizio della stagione 2007-08 si sta creando un Gruppo ricreativo che gestisca le attività che non richiedono l'intervento del comitato.

Lo scopo è quello di raccogliere qualche soldo per tutto quanto non previsto dal calendario agonistico e per aiutare quei nuotatori le cui famiglie non riescono a far fronte agli impegni straordinari che di tanto in tanto si presentano nel corso dell’anno. Se ben gestita, questa attività dovrebbe permettere dopo qualche tempo di aprire un fondo a cui attingere in tutti quei casi che non sono di competenza stretta della NSL. Questa iniziativa vuole però anche cercare di sensibilizzare i ragazzi della NSL e coinvolgerli attivamente nell’organizzazione degli eventi, ciò che andrebbe sicuramente a rafforzare lo spirito di squadra e di solidarietà tra nuotatori. Si richiederà quindi ai nuotatori di tutti i gruppi di allenamento di mettersi a disposizione per aiutare a turno nella messa in pratica delle attività.
Si tratta in particolare di organizzare bancarelle per la vendita di torte o altro, lotterie, tombole ecc. in varie occasione, a libera scelta del gruppo organizzatore.
Il provento verrà gestito autonomamente da un gruppo di persone che ha già ricevuto l’approvazione del comitato. Le eventuali spese derivanti da queste attività devono essere totalmente coperte dall’attività stessa.
Cerchiamo perciò un gruppo di persone, mamme o papà, ma anche nonni , pratiche nella gestione di questo tipo di eventi.
E' già stato organizzato un primo intervento: una bancarella-buvette molto semplice, con torte e bibite fredde, in occasione della gara organizzata dalla Federazione Svizzera alla piscina di Tenero il 20 ottobre scorso.
Chi volesse partecipare attivamente al gruppo di lavoro è pregato di mettersi in contatto con Maricarmen Losa al n°078/746.63.07 oppure 091/796.30.21. La vostra adesione non comporta nessun obbligo a lungo termine, non abbiamo scadenze da rispettare né promesse da mantenere nei confronti di nessuno, ma vogliamo cercare di aiutare chi ha bisogno e con l’aiuto di tutto potremo fare molto.
In questa rubrica vi terremo sempre aggiornati sulle varie attività proposte e sulle richieste di collaborazione.
Grazie già sin d’ora per la vostra attenzione e per la solidarietà nei confronti dei ragazzi della NSL

­